Friday, October 13, 2017

CINE20 - 287^ PUNTATA


Mentre il presente ci regala una settimana di uscite altalenanti dove il nostro interesse è catturato sopratutto dal nuovo film di Tomas Alfredson, L'Uomo di Neve, con il buon Kusa facciamo un viaggio nel 2049 per parlare del film di cui tutti parlano, il nuovo Blade Runner diretto da denis Villeneuve.
Online qui.

Thursday, October 05, 2017

CINE20 - 286^ PUNTATA


Blade Runner 2049 è il film della settimana, con il buon Kusa siamo concordi su questo punto anche se riteniamo d'obbligo trattenere l'entusiasmo e recarci in sala consapevoli delle aspettative e responsabilità che si porta dietro il sequel della pellicola di Ridley Scott.
Online qui.

Friday, September 29, 2017

CINE20 - 285^ PUNTATA


Kingsman - Il Cerchio d'Oro è la recensione del buon Kusa che apre il nuovo appuntamento con CINE20 mentre, proseguendo sulle uscite in sala vi segnaliamo Jukai - La Foresta dei Suicidi, L'Incredibile Vita di Norman e quello che sarà il più discusso titolo dell'anno, madre! di Darren Aronofsky.
Online qui.

Thursday, September 21, 2017

CINE20 - 284^ PUNTATA


Per questo 284° appuntamento con CINE20 il sottoscritto ed il buon Kusa non potrebbero trovarsi più d'accordo nel consigliare ben due film questa settimana: il primo è L'Inganno di Sofia Coppola, premiato con la miglior regia all'ultimo Festival di Cannes. Il secondo è Kingsman - Il Cerchio d'Oro di Matthew Vaughn, seguito della pellicola del 2014 adattamento dell'omonimo fumetto di Mark Millar.
Online qui.

Friday, September 15, 2017

CINE20 - 283^ PUNTATA


Baby Driver ci ha convinto e conquistato e ne parliamo in apertura di questo 283° appuntamento con CINE20.
Con il buon Kusa troviamo che le uscite in sala non siano propriamente brillanti e a parte la nuova stagione di anime al cinema promossa da Dynit con In Questo Angolo di Mondo, si sengalano timidamente Leatherface e Barry Seal.
Online qui.

Thursday, September 07, 2017

CINE20 - 282^ PUNTATA


Ritorna CINE20 e in apertura non potevamo esimerci dal recensire l'ultima fatica di Christopher Nolan, Dunkirk.
Con il buon Kusa troviamo però che le nuove uscite in sala siano decisamente più interessanti e non possiamo che avere l'hype alle stelle per Baby Driver di Edgar Wright.
Tutto il resto è noia.
Online qui.

Wednesday, August 30, 2017

DEATH NOTE = MONNEZZA


"Basato su", "da un libero adattamento di" paiono a volte come delle facili scusanti. Nel caso specifico del Death Note di Adam Wingard, uscito in esclusiva sulla piattaforma Netflix, pare sopratutto che si siano volute mettere subito le mani avanti per frenare la folla inferocita di adoratori dell'opera originale che si sarebbe trovato alla porta subito dopo la visione. Ma pare anche una scusante per propinare agli utenti un' abbondante porzione di merda fumante impiattata a dovere. Perchè questo è il Death Note americano: merda.
Diversi sono gli elementi che hanno reso il manga di Oba e Obata uno di quei titoli cult da recuperare. Anche senza stare qui ad elencarli, di tutti questi elementi Wingard e gli sceneggiatori hanno deciso di fare tabula rasa ma quello di cui si avverte maggiormente la mancanza è un adeguato approfondimento sulle implicazioni morali di avere per le mani il potere di applicare a piacimento una giustizia sommaria. Una superficialità che si riflette nella figura di Light, il protagonista, giovane intelligente ma mezzo disadattato che pensa prima con il pisello e poi con la testa. Molto distante dal freddo e cinico calcolatore che troviamo tra le pagine del manga, differenza che rende inutile la sua controparte/nemesi, L. Per quanto quest'ultimo sia infatti il migliore investigatore indipendente del pianeta, a che servono le sue doti se non ci sono le basi per un confronto alla pari con Light? A niente, proprio come il suo personaggio e quello di Ryuk, se proprio la vogliamo dire tutta.
Si potrebbe dire che lo sforzo profuso nell'adattare Death Note si è risolto nel farlo diventare un pessimo teen horror con tanto di componente splatter che lo avvicina più ad un ennesimo sequel di Final Destination che all'opera originale.

Tuesday, August 29, 2017

THE DEFENDERS - Season 01


Quello che doveva essere l'Universo Televisivo Marvel, costola adulta di quello Cinematografico targato Disney, si è presto rivelato un progetto tutto fumo e niente arrosto incapace di stare al passo con l'ottima prima stagione di Daredevil.
Gli altri personaggi coinvolti nel progetto infatti, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist, non hanno avuto la fortuna di un trattamento adeguato (come quello riservato appunto al "Diavolo di Hell's Kitchen") diventando protagonisti di serie mediocri se non anche davvero pessime.
Come poteva venir fuori un crossover decente viste queste premesse? Non poteva ed infatti così è stato.
The Defenders ha il merito di essere una serie breve (8 puntate invece che 13, tenuto anche il fatto che si iniza a carburare alla fine della terza) ma dove i personaggi più forti (Daredevil e Jessica Jones) non riescono, se non in poche occasioni, a trainare quelli più deboli. Una differenza di "peso" tra i protagonsiti che la scrittura degli episodi non è riuscita ad appianare ma anzi ad accentuare: la senzazione di stare guardando la terza stagione di Daredevil è infatti piuttosto invadente. La mancanza di una nemesi all'altezza ha fatto il resto dei danni.
Tecnicamente il livello si è abbassato a quanto visto in Iron Fist e la regia ci regala solo due sequenze da ricordare. Due in otto episodi. Troppo poco, soprattutto per dei serial che avrebbero dovuto alzare l'asticella della qualità rispetto i prodotti simili dei network direttamente concorrenti come Fox o CW.
E il futuro si prospetta tutt'altro che roseo visto che la serie annunciata di The Punisher potrebbe rivelarsi l'ennesima occasione sprecata.

Friday, August 25, 2017

BOMBA (Atomica)


Ammettiamolo: il trailer ce lo aveva venduto come un film di menare, un John Wick al femminile con una bellissima Charlize Theron al posto di Keanu Reeves.
Invece Atomic Blonde si è rivelato un gradevolissimo film di spionaggio, inganni e doppiogiochisti, ambientato a Berlino durante la caduta del Muro.
E ci sono anche tante bellissime e violentissime mazzate, un pianosequenza da urlo ed una selezione preziosa di brani per la colona sonora.

VOTO:

Friday, August 11, 2017

CINE20: SPECIALE TOP 10 STAGIONE CINEMATOGRAFICA 2016/2017


Ultimo appuntamento con CINE20 prima della pausa estiva nel quale, con il buon Kusa, vi proponiamo le nostre personalissime Top 10 della stagione.
Leggeteci ora qui e ci si vede a settembre.

Friday, August 04, 2017

CINE20 - 281^ PUNTATA


E' iniziata le nuova stagione cinematografica e in preparazione delle ferie il team di CINE20 vi presenta una selezione delle uscite del mese di agosto tra le quali vi segnaliamo Atomica Bionda e Dunkirk.
Il sottoscritto con il buon Kusa vi aspettiamo comunque la prossima settimana per i classificoni della stagione 16/17!
Online qui.

Friday, July 07, 2017

CINE20 - 280^ PUNTATA


Shin Godzilla, l'unico film possibile sul Re dei Mostri, lo recensiamo in apertura di questo nuovo appuntamento di CINE20.
Con il buon Kusa invece esaminiamo le poche uscite del mese di luglio tra le quali spiccano due blockbuster di un certo peso, Spiderman Homecoming e The War, terza installazione del reboot de Il Pianeta delle Scimmie.
Online qui.

Friday, June 30, 2017

CINE20 - 279^ PUNTATA


La redazione di CINE20 è concorde: con il buon Kusa eleggiamo Shin Godzilla di Hideaki Anno a film della settimana. Tutti gli altri possono solo stare a guardare.
Leggeteci qui.

Monday, June 26, 2017

E' TEMPO DI MENARE

Se siete appassionati di fighting games (conosciuti anche come beat 'em up o picchiaduro, se preferite) e ancora non avete digerito bene la bidonata tirata da Capcom con Street Fighter V, questo è un periodo particolarmente felice visto che nell'arco di poche settimane sono arrivate per le varie piattaforme di gioco casalinghe alcuni titoli importanti ma sopratutto davvero ottimi:

Seguito del precedente Injustice, che aveva piacevolmente sorpreso sia per gameplay che per il modo in cui si sfruttavano a dovere le licenze dei personaggi DC Comics, questo secondo capitolo mostra non soltanto il livello raggiunto dai Nether Realms nello sviluppo dei loro titoli (e già con Mortal Kombat X avevano compiuto un piccolo miracolo) ma anche l'attenzione riposta nell'offrire un'esperienza appagante e profonda anche a coloro che preferiscono il single player al multy. Questo grazie alla modalità Storia ma sopratutto a quella Multiverso, che permette di affrontare sfide in continuo aggiornamento, guadagnare punti esperienza ma sopratutto parti di equipaggiamento per migliorare le caratteristiche dei vari personaggi.

Insieme a Street Fighter, Mortal Kombat e King of Fighters, quella di Tekken è probabilmente una delle più longeve serie videoludiche. Questo settimo capitolo decreta la fine della lunga e sanguinosa faida all'interno della famiglia Mishima, ma soprattutto il ritorno in grande stile di un titolo amatissimo fin dalle sue prime apparizioni ai tempi della mai dimenticata PSOne. Anche qui ottimo bilanciamento tra modalità online e quelle offline, non ricche come in Injustice 2 ma comunque sufficientemente impegnative e longeve sopratutto se volete sbloccare tutti gli elementi per personalizzare il vostro avatar o i personaggi. E a proposito di questi ultimi, nel già nutrito roster proveniente dai titoli precedenti, si aggiunge Akuma, ospite di riguardo direttamente da Street Fighter che sancisce la seconda collaborazione tra Bandai Namco e Capcom dopo il precedente crossover Street fighter x Tekken uscito per le console "old gen".

E' bello che oltre a PC, PS4 e XBOX One, anche la Nintendo abbia da dire la sua con la neonata e sempre più soprendente Switch. E lo fa con un gioco che può anche essere considerato il pronipote del classicissimo Punch Out, moderno ed in linea con la politica della grande N di reinventare i generi o riproporli con il loro inconfondibile e personalissimo Tocco. Arms è un picchiaduro coloratissimo e peculiare, in grado di accontentare sia il casual gamer, attirato dalle immediate funzionalità "motion control" dei joycon della Switch, sia quello più smaliziato che scoprià quanto il gioco possa essere tecnico e profondo una volta provate le modalita single player a livelli di difficoltà elevati, o le sfide online con altri giocatori. Ed è proprio qui che si realizza quanto sia fondamentale imparare a padroneggiare parate, schivate e salti per diventare competitivi.


Thursday, June 22, 2017

CINE20 - 278^ PUNTATA


Altro appuntamento un po' sottotono per CINE20 dove con il buon Kusa ci sentiamo di consigliarvi unicamente l'ultimo film di James Gray, Civiltà Perduta.
Arriva in home video Logan, anche in una versione in bianco e nero, quindi se non l'avete ancora fatto questa è l'occasione perfetta per recuperarlo.
Online qui.

Friday, June 16, 2017

CINE20 - 277^ PUNTATA


Mentre con il buon Kusa esaminiamo le uscite poco allettanti che troviamo in sala questa settimana, in apertura esaminiamo Wonder Woman di Patty Jenkins, ultimo cinecomics DC/Warner che, con gran sorpresa, non è una monnezza come i precedenti.
Online qui.

Wednesday, June 14, 2017

Yakuza, vampiri e rane giganti


Yakuza Apocalypse è come un viaggio indietro nel tempo di almeno dieci anni, quando il nome di Takashi Miike circolava tra un numero ristretto di attenti cinefili che con estrema pazienza e vorace curiosità cercavano di recuperare tutto il possibile del geniale e prolifico regista giapponese.
Impossibile allora non imbattersi nelle sue pellicole a tematica "yakuza", da Ichi the Killer fino alle trilogia di Dead or Alive, titoli che con Yakuza Apocalypse condividono lo spirito anarchico del loro creatore e la sua volontà di travalicare il genere lascinado la propria personalissima impronta.
Il film parte da un incipit semplice che presenta subito i principali protagonisti, un boss molto amato e il pupillo che decide di seguirne le orme. Ma il boss è un vampiro il cui morso trasforma le persone in yakuza come lui. Da qui un Big Bang deflagra nella pellicola popolandola di cacciatori di vampiri con tanto di bara a tracolla, esperti di arti marziali vestiti da nerd e assassini in costume da rana, in una continua escalation che si ferma solo all'apparire dei titoli di coda.

Friday, June 02, 2017

CINE20 - 276^ PUNTATA


La settimana prossima CINE20 si prende una piccola pausa e pertanto insieme al buon Kusa vi proponiamo una selezione delle pellicole che usciranno tra questo weekend ed il prossimo, tra le quali Baywatch, La Mummia e l'ultimo cinecomics marchiato DC/Warner, Wonder Woman.
In apertura, una breve recensione dell'ultima fatica partorita da Kore-eda, il bel Ritratto di Famiglia con Tempesta.
Online qui.

Friday, May 26, 2017

CINE20 - 275^ PUNTATA


Puntata di CINE20 tutta all'insegna del grande cinema giapponese: in sala arriva l'ultimo film di Koreeda, Ritratto di famiglia con tempesta, mentre in home video c'è posto solo per il gigantesco Takashi Miike e le edizioni casalinghe del suo Yakuza Apocalypse.
Tutto questo, sempre scritto a quatrro mani con il buon Kusa, lo potete leggere online qui.

Tuesday, May 23, 2017

"The one and only..."


A dispetto della tiepida accoglienza in quel di Cannes...
A dispetto delle polemiche scaturite dal portare in concorso un film destinato ad una piattaforma streaming piuttosto che alla canonica distribuzione in sala...
Okja rimane uno degli hype di questa stagione ed il 28 giugno prossimo non è poi così lontano.

Friday, May 19, 2017

CINE20 - 274^ PUNTATA


Uscite selezionatissime in sala questa settiamana e in perfetto accordo con il buon Kusa ci sentiamo di consigliare Get Out, 7 Minuti dopo mezzanotte e Sicilian Ghost Story.
Nei negozi arrivano le edizioni home video dell'ultimo film di Shyamalan, Split.
Leggeteci online qui.

Friday, May 12, 2017

CINE20 - 273^ PUNTATA


Arriviamo in ritado su tutti ma non potevamo esimerci dal parlare dell'ottimo Guardiani della Galassia vol. 2
Anche perchè, insieme al buon Kusa, non ci sembra che le uscite in sala della settimana siano così entusiasmanti: si segnalano comunque Alien Covenant di Ridley Scott, King Arthur di Guy Ritchie e Song to Song di Terrence Malick.
Online qui.

Friday, May 05, 2017

CINE20 - 272^ PUNTATA


Puntata sottotono per CINE20 come potrete ben vedere dalla selezione di uscite proposta dal sottoscritto e dal buon Kusa.
Interessante invece la sezione homevideo dove consigliamo la nuova edizione limitata di Mine, completa su tutti i versanti rispetto alla precedente.
Online qui.

Friday, April 21, 2017

CINE20 - 271^ PUNTATA


CINE20 si prende una piccolissima pausa ma torneremo puntuali per la prima settimana di maggio.
Inutile dire che le uscite dei prossimi 14 giorni, in accordo con il buon Kusa, saranno guidate dal nuovo e attesissimo cinecomics targato Marvel, Guardiani della Galassia vol. 2.
Questa e le altre uscite le potete trovare online qui.

Wednesday, April 19, 2017

"This is life, Conor. Drive it like you stole it."


Non c'è niente da fare.
Come per Once, il regista John Carney riesce a far andare perfettamente a braccetto cinema e musica.
Il folk del film d'esordio lascia qui spazio al pop della prima metà degli anni '80 per raccontare la storia di un ragazzo che si innamora di una ragazza e, per impressionarla, mette insieme una band e le chiede di partecipare alla realizzazioen del loro videoclip.
Ma Sing Street è anche uno straordinario viaggio nel tempo musicale, un racconto di crescita e formazione in una cattolicissima scuola di Dublino dove un gruppo di giovani cerca la propria identità attraverso la musica.

Thursday, April 13, 2017

CINE20 - 270^ PUNTATA


E infine ci siamo arrivati anche noi: questo 270° appuntamento di CINE20 si apre con la recensione sul tanto discusso Ghost in the Shell, al momento uno dei capitoli più tristi e irritanti di questa stagione cinematografica.
Ma per fortuna possiamo distrarci con le nuove uscite dove, con il buon Kusa, vi consigliamo il nuovo film di Assayas, Personal Shopper, ma anche l'ottavo capitolo di Fast & Furious.
Chiudiamo con l'home video parlando del titolo del mese, Rogue One A Star Wars Story.
Online qui.

Friday, April 07, 2017

CINE20 - 269^ PUNTATA


In questa settimana di uscite cinematografiche segnaliamo "Libere, dosobbedienti, Innamorate", "La meccanica delle ombre" e, perchè no, anche i "Power Rangers".
In sede di recensione, il buon Kusa esamina la commedia 17 Anni (e come uscirne vivi). Eh no, niente Ghost in the Shell (per adesso).
Online qui.

Wednesday, April 05, 2017

Get the board...AGAIN!!!


Pare impossibile da credere ma dopo il terrificante Ouija (e non perchè facesse paura ma perchè trattasi di pura monnezza) il (possibile) franchise horror ispirato dall'omonima tavoletta della Hasbro, rinasce con il suo sequel che in realtà è un prequel ambientato nella seconda metà degli anni '60.
Diretto da Mike Flanaghan, uno che con le pellicole di genere ha le idee più chiare di molti suoi colleghi, Ouija l'origine del male è un film con una sua personalità e che racconta in maniera convincente di come l'orrore attechisce nelle difficoltà quotidiane di una donna rimasta sola a crescere le due figlie mentre prova ad elabore il lutto per la perdita del marito.
Straordinaria la giovane Lulu Wilson, senza dubbio valore aggiunto di un film da non sottovalutare.

VOTO:

Friday, March 31, 2017

CINE20 - 268^ PUNTATA


In questo nuovo appuntamento con CINE20 sarete come noi testimoni dell'arrivo in sala del live action Made in USA di Ghost in the Shell. Con il buon Kusa però vi forniamo anche delle alternative con la commedia 17 Anni o il thriller spagnolo La Vendetta di un uomo tranquillo.
In apertura, per tutti gli amanti dell'action, recensiamo John Wick - Capitolo 2.
Siamo online qui.

Wednesday, March 29, 2017

Bentornato John!


"Mi dica John, è qui per il Santo Padre?" 

Probabilmente se ne parlerà in maniera più approfondita su CINE20 ma è bene chiarire subito che John Wick capitolo 2 non delude le aspettative e riesce anche a farti digerire il fatto che Scamarcio si sia doppiato nella versione italiana.

La recensione su CINE20!!!

VOTO:

Monday, March 27, 2017

Get the board!


La cosa che più fa paura di Ouija di Stiles White è il nulla assoluto di cui è composto, un buco nero del peggio della cinematografia di genere che inghiotte senza pietà un'ora e mezza della vostra vita.
Un teen movie in salsa horror che come da manuale trasforma i protagonisti in vittime sacrificate al Male di turno per il quale non si può che parteggiare.

VOTO:

Thursday, March 23, 2017

CINE20 - 267^ PUNTATA


Apriamo la rubrica questa settimana parlando di serie tv perchè abbiamo visto Iron Fist e ci ha molto deluso.
Con il buon Kusa esaminiamo invece cosa ci aspetta in sala per i prossimi sette giorni e parte la fantascienza di Life, l'unico titolo degno di attenzione è Elle di Paul Verhoeven.
Online qui.

Tuesday, March 21, 2017

Shadows of war


In Under the Shadow (L'ombra della paura è il titolo italiano con il quale lo trovate su Netflix) è davvero difficile capire cosa fa più paura, se le bombe che piovono dal cielo, la Rivoluzione Culturale o i Jinn che tormentano la famiglia protagonista, ma sopratutto Shideh che a causa del suo attivismo non può più frequentare l'università e che ora rischia di perdere anche il legame con la figlia.
Come il miglior ciname horror insegna, Babak Anvari ci racconta attraverso il genere il terribile spaccato politico e sociale di una Theran nel pieno del conflitto tra Iran e Iraq, visto attraverso gli occhi di una giovane donna nella disperata lotta per rimanere aggrappata agli ultimi barlumi di libertà e indipendenza che gli sono rimasti.

VOTO: